Isole Eolie itinerari in barca a vela

Noleggia uno yacht con uno skipper professionista

Noleggio barca a vela con skipper Isole Eolie

Le migliori vacanze in barca vela nelle isole Eolie partendo da Lipari che e' la piu' estesa  dell'arcipelago delle Eolie. L'avvicinamento all'isola in navigazione con barche da charter a vela con skipper ci fa notare subito la straordinaria bellezza dei suoi paesaggi, delle coste rocciose ricche di grotte, scogliere, faraglioni e lisce pareti affacciate su scure spiagge di fine sabbia vulcanica.  La cittadella fortificata, conosciuta come il Castellomerita sicuramente una visita: si tratta di un'acropoli greca cui fu aggiunta una cinta di mura nel XIII sec. Per raggiungerla, il modo migliore e' salire dal lato sud di piazza Mazzini. Da visitare la Cattedrale di San Bartolomeo e da non perdere il Museo Archeologico Eoliano.

Noleggio barca a vela Isole Eolie

Navigando intorno all'Isola di Lipari si incontra la suggestiva spiaggia di Canneto con le sue pomici. Quasi attaccata a Lipari ecco Vulcano, l'isola piu' meridionale delle Eolie. Le baie che si affacciano dal paese di Vulcano sono il Porto di Levante e il Porto di Ponente.Alle spalle di quest'ultima, circondata da collinette sulfuree da cui fuoriescono soffioni, si trova una delle maggiori attrazioni di Vulcano: una pozza d'acqua calda dove e' possibile fare fanghi naturali, efficaci anche nella cura di patologie dermatologiche. Spostandosi verso ponente, lungo una costa caratterizzata da sabbia nera e finissima, si susseguono sino a Capo Secco una serie di cale, promontori e scenari spettacolari. Non bisogna perdere, in questo emozionante litorale dopo Testa Grossa, la Grotta del Cavallo, a cui si puo' accedere con il tender. Interessanti da vedere sono anche le Grotte dell'Allume, le antiche cave estrattive.

Salina e' la seconda per estensione delle sette isole , ma vanta due primati: oltre ad essere la piu' verde,  ospita la cima piu' alta dell'arcipelago, il Monte Fossa delle Felci, che sfiora i 962 metri.   Salina e' rinomata per la sua produzione di vino, soprattutto per la Malvasia. In localita' Pollara si trova il litorale piu' bello: si tratta di un anfiteatro formatosi in seguito allo sprofondamento di uno dei piu' vecchi crateri delle Eolie. Nei pressi si trova la Grotta del Perciato, un grande arco naturale. Filicudi ha una superficie aspra e priva di spiagge, ma offre angoli suggestivi come la Grotta del Bue Marino e la Canna, un obelisco marino che s'innalza per 85 metri: una leggenda narra che chi tocca  la Canna esprimendo un desiderio lo vedra' presto esaudito. Un altro punto con possibile ancoraggio e' la rada di Pecorini.

Noleggio barca a vela con skipper per le isole eolie

Continuando la nostra navigazione verso ovest raggiungiamo Alicudi l'isola piu' decentrata e piu' selvaggia dell'arcipelago; un vero e proprio cono in mezzo al mare, dove non esistono strade ma unicamente ripide mulattiere a gradini, tra le piu' caratteristiche delle Eolie. Il turismo di massa non ha attecchito a causa della mancanza di spiagge e della quasi totale assenza di strutture  ricettive cosicche' si puo' contare principalmente sull'ospitalita' degli isolani. I fondali marini sono la maggiore attrattiva dell' isola e contribuiscono a rendere Alicudi una meta particolarmente amata e frequentata dai sub. Navigando da Salina verso nord est si raggiungonoPanarea e StromboliPanarea e' la piu' piccola delle Eolie (meno di 4 Kmq di superficie) ed e' caratterizzata da una miriade di bianche casette. Tra le spiagge piu' belle quella di Caldara, nota per le sue innocue fumarole, Punta Milazzese, la spiaggia degli Zimmaridove si possono visitare i resti di 23 capanne di un villaggio preistorico dell' eta' del bronzo che sorge proprio in prossimita' di Cala Junco: un'insenatura chiusa da pareti rocciose, senza dubbio l'angolo piu' suggestivo dell'Isola.

Vacanza in barca a vela, itinerari isole eolie

A fare da cornice a Panarea, incantevole perla del Mediterraneo sono gli isolotti di Basiluzzo, Dattilo, Bottaro, Spinazzola e gli scogli di Lisca Bianca, Lisca nera, Panarelli e Formiche. Secondo gli studiosi si tratta di cio' che e' rimasto oggi di un antichissimo vulcano sottomarino. Infine raggiungiamo Stromboli,l'isola montagna: un cono perfetto, dai colori forti, rallegrato da grappoli di case bianchissime. Approdando a Stromboli si prova la sensazione di essere stati catapultati in un altro mondo. Qui non si trovano auto, solo muli e moto ape, usati sia per il trasporto di merci che per i turisti. Da 160 mila anni, il vulcano mette in scena  il suo spettacolo di luci e suoni: esplosioni e zampilli di lava incandescente. Una suggestione unica che diventa ancora piu' magica al calar delle tenebre. Con una guida si puo' effettuare un cammino di circa 3 ore, per raggiungere un sito da cui si puo' ammirare piu' da vicino l' attivita' eruttiva del vulcano.  Altra meta da non perdere a Stromboli e' il delizioso borgo di Ginostra, raggiungibile solo dal mare. Sempre via mare si puo' circumnnavigare l' isolotto di Strombolicchio a 1,6 Km a nord di Stromboli, la cui conformazione frastagliata ricorda un castello medievale.